Sergio Omassi

Sergio Omassi

Sono un life coach e un formatore: ti aiuto a prendere la direzione migliore, rispettando la molteplicità che ti contraddistingue.


SCRIVIMI, TI RISPONDERÒ PRIMA DI QUANTO TU CREDA

Nel mondo non verbale esistono vari canali di espressione, ma il più delle volte si parla di espressioni del volto, di posture, di gestualità, ovvero di ciò che esprime il corpo nella sua motilità. Si parla meno di altri canali, che pur sempre fan parte della comunicazione non verbale, come ad esempio della voce, intesa come strumento, non tanto per le cose e i concetti che esprime, ma per le sue caratteristiche peculiari, diverse da persona a persona, come il ritmo, il volume, il tono, le pause e altre sfumature che riguardano non tanto “cosa” diciamo, ma più “come” lo diciamo.

La collera è una di quelle emozioni che, se da un lato ci permette di buttare fuori il nostro desiderio di opposizione riguardo a una situazione, dall’altro può sfociare in rabbia furiosa e culminare in atteggiamenti distruttivi nei confronti di oggetti, di altre persone o anche di noi stessi.

Ci sono varie scuole di pensiero sulla lettura del linguaggio del corpo dell’essere umano e capita, approfondendole singolarmente come ho fatto io, di trovare alcune incongruenze tra loro. Ad esempio, la scuola che trovo più interessante e che continuo a divulgare anche in aula, quella di Stefano Benemeglio e del suo Linguaggio Analogico del corpo, vede ogni movimento della bocca e delle labbra come un segnale inconscio di gradimento, mentre altre scuole americane suddividono i movimenti della zona orale in sfumature differenti, arrivando anche a dichiarare che il portare le labbra all’interno della bocca sia un segnale di ansia.

Quante volte hai deciso che da lunedì inizierai la dieta, che da dopo le feste natalizie ti iscriverai in palestra, che da domani farai una passeggiata salutare ogni giorno nel parco, che appena trovi l’occasione dirai a tuo padre o a tua madre quel “ti voglio bene” che senti di dover dire e hai visto miseramente naufragare questi propositi, continuando a ripeterti mentalmente “non sarà un problema se lo faccio domani”?

Esistono vari tipi di gelosia, dalla più fisiologica e naturale quando è ben gestita da chi la vive, a quella ossessiva e quindi ingestibile che diventa patologica e che rovina irrimediabilmente la coppia.

La paura di parlare in pubblico si chiama "glossofobia" ed è più comune di quanto puoi immaginare.

Venerdì, 05 Agosto 2022 07:50

I rischi dei trombamici

In inglese si chiamano “friends with benefits”, in italiano “amici di letto”, ma ormai è stato sdoganato il termine “trombamici”, basti pensare che questa parola, in ogni declinazione, è ricercata in Google da 1000 a 10000 volte al mese solo in Italia, il che significa che i trombamici italiani vanno dal battaglione alla divisione per usare termini militari.

Mercoledì, 27 Luglio 2022 15:47

Il leader tossico e i suoi effetti sul gruppo

Avere a che fare con un leader tossico è devastante sul piano della motivazione e, il più delle volte, la devastazione emotiva va a contagiare anche altri ambiti della vita, come la sfera familiare.

Venerdì, 22 Luglio 2022 08:28

Il partner ipercritico

Non so se ti è mai capitato di notare che il partner di una tua amica o di un tuo amico assume comportamenti svilenti nei suoi confronti, e non perde occasione per muovere critiche, spesso nascoste dietro una velata ironia, che però è tagliente come una lama di coltello.

Anche nell’ambito della vendita, o della consulenza, il linguaggio del corpo si esprime sotto forma di atti subliminali, ovvero di movimenti corporei che non sono mai coscienti, ma nascono dalla nostra parte più profonda, l’inconscio, e si traducono in lievi spostamenti dell’asse corporea, in pruriti inconsapevoli che costringono una mano a grattare una determinata zona del corpo, oppure in manipolazioni o spostamenti di oggetti.

I 6 PIÙ VISTI

  • Intelligenza Emotiva a scuola?
    Intelligenza Emotiva a scuola? Esiste una proposta di legge, la numero 2872, che si chiama “Disposizioni in materia di insegnamento sperimentale dell'educazione all'intelligenza emotiva nelle scuole di ogni ordine e grado”, che è stata…
  • Gestire l'abbandono affettivo
    Gestire l'abbandono affettivo La fine di una relazione può avere strascichi molto invalidanti, che possono durare da qualche mese a tre anni, in particolare per chi subisce l’abbandono da parte del partner.
  • Linguaggio del corpo: i segnali da cogliere nella vendita
    Linguaggio del corpo: i segnali da cogliere nella vendita Anche nell’ambito della vendita, o della consulenza, il linguaggio del corpo si esprime sotto forma di atti subliminali, ovvero di movimenti corporei che non sono mai coscienti, ma nascono dalla…
  • Il tradimento emotivo
    Il tradimento emotivo A volte in una coppia si insinua, da parte di uno dei due partner, l’infedeltà emotiva, ovvero una sorta di attrazione molto intensa verso una persona esterna, che si traduce…
  • La coppia è rotta, ma non riesci a chiudere?
    La coppia è rotta, ma non riesci a chiudere? A volte entrambi i partner non si sentono più innamorati e in certi casi la coppia non è riuscita a fare il passaggio “chimico” dall’innamoramento all’amore. Nonostante questo si allunga…
  • Il leader tossico e i suoi effetti sul gruppo
    Il leader tossico e i suoi effetti sul gruppo Avere a che fare con un leader tossico è devastante sul piano della motivazione e, il più delle volte, la devastazione emotiva va a contagiare anche altri ambiti della vita,…

BOOK

 

SERGIO OMASSI il saggio: Manuale per Relazioni Fondamentali

SERGIO OMASSI CHI

VAI AL BLOG