Lunedì, 07 Novembre 2022 09:13

Linguaggio del corpo: la stretta di mano In evidenza

Scritto da

Dare la mano a qualcuno è una delle usanze più universali per avere un primo contatto fisico. Non lo facciamo solo quando ci presentiamo per la prima volta, ma anche all’inizio e alla fine di alcuni incontri formali, per formalizzare un accordo verbale, per congratularci con una persona e per fare la pace, soprattutto da bambini. I maschi lo fanno anche tra amici spesso, quando si incontrano e quando si salutano, mentre le donne preferiscono altri atteggiamenti con le amiche, come l’abbraccio, il bacio sulla guancia o altri contatti corporei.

Esistono vari stili per stringere la mano ed è importante fare una selezione tra quelli ottimali e quelli che sarebbero invece da evitare. Ma quali sono le strette di mano da evitare e che prima impressione facciamo nascere nell’altro a seconda della nostra? Lo vediamo in questo video.

 

 
Letto 58 volte
Sergio Omassi

Sono un life coach e un formatore: ti aiuto a prendere la direzione migliore, rispettando la molteplicità che ti contraddistingue.


SCRIVIMI, TI RISPONDERÒ PRIMA DI QUANTO TU CREDA

I 6 PIÙ VISTI

  • Gestire l'abbandono affettivo
    Gestire l'abbandono affettivo La fine di una relazione può avere strascichi molto invalidanti, che possono durare da qualche mese a tre anni, in particolare per chi subisce l’abbandono da parte del partner.
  • Linguaggio del corpo: i segnali da cogliere nella vendita
    Linguaggio del corpo: i segnali da cogliere nella vendita Anche nell’ambito della vendita, o della consulenza, il linguaggio del corpo si esprime sotto forma di atti subliminali, ovvero di movimenti corporei che non sono mai coscienti, ma nascono dalla…
  • Il tradimento emotivo
    Il tradimento emotivo A volte in una coppia si insinua, da parte di uno dei due partner, l’infedeltà emotiva, ovvero una sorta di attrazione molto intensa verso una persona esterna, che si traduce…
  • La coppia è rotta, ma non riesci a chiudere?
    La coppia è rotta, ma non riesci a chiudere? A volte entrambi i partner non si sentono più innamorati e in certi casi la coppia non è riuscita a fare il passaggio “chimico” dall’innamoramento all’amore. Nonostante questo si allunga…
  • Il leader tossico e i suoi effetti sul gruppo
    Il leader tossico e i suoi effetti sul gruppo Avere a che fare con un leader tossico è devastante sul piano della motivazione e, il più delle volte, la devastazione emotiva va a contagiare anche altri ambiti della vita,…
  • Gelosia retroattiva: la "sindrome di Rebecca"
    Gelosia retroattiva: la "sindrome di Rebecca" Esistono vari tipi di gelosia, dalla più fisiologica e naturale quando è ben gestita da chi la vive, a quella ossessiva e quindi ingestibile che diventa patologica e che rovina…

BOOK

 

SERGIO OMASSI il saggio: Manuale per Relazioni Fondamentali

SERGIO OMASSI CHI

VAI AL BLOG