Venerdì, 08 Dicembre 2023 14:45

COPPIA: i linguaggi dell’amore sono 5… oppure sei? In evidenza

Scritto da

 

Nel 1992 uscì un libro che in trent’anni è arrivato a 11 milioni di copie vendute e si è guadagnato il titolo di New York Times Best Seller.
A scriverlo fu Gary Chapman, autore, conferenziere e Counselor, specializzato in relazioni e si intitola “I cinque linguaggi dell’amore”.

In questo libro, più che mai attuale in un’epoca in cui le relazioni di coppia sono appese a un filo e tendono a durare sempre meno, Chapman parla di cinque comportamenti fondamentali che ognuno dei due partner dovrebbe offrire per far funzionale al meglio il legame.

Trattandosi di “linguaggi”, si evince che ognuno di noi, sul piano inconscio, ne promuove soprattutto uno e che non sempre è esattamente lo stesso che parla e che capisce il partner, quindi, in mancanza di un’apertura mentale e di una buona consapevolezza, può succedere, e spesso succede che, parlando linguaggi diversi, la coppia incontri delle difficoltà sul piano della comunicazione.

In questa lettura, molto interessante, sembra che lo stile comunicativo di un partner tenda a offrire all’altro quello che gradirebbe ricevere, ovvero, il tipo di attenzioni che naturalmente diamo al nostro partner dice moltissimo sulla qualità delle attenzioni che gradiremmo ricevere a nostra volta.

Occupandomi di coaching e trovandomi nella stragrande maggioranza delle mie sessioni ad aver a che fare con problemi di coppia, posso dire che Chapman, nella sua semplicità, ci aveva visto lungo e che molti dei dissapori all’interno di una coppia nascono proprio su questa mancata sintonia nei linguaggi quotidiani.

Oggi vediamo brevemente quali sono i 5 linguaggi di cui parlava Chapman, anche se ti consiglio di leggere il suo libro, e mi permetto di aggiungerne uno, tremendamente sottovalutato ma, a mio avviso, fondamentale per poter utilizzare e accogliere gli altri cinque.

Buona visione!

 
Letto 188 volte
Sergio Omassi

Sono un life coach e un formatore: ti aiuto a prendere la direzione migliore, rispettando la molteplicità che ti contraddistingue.


SCRIVIMI, TI RISPONDERÒ PRIMA DI QUANTO TU CREDA

VAI AL BLOG

BOOK

 

I 6 PIÙ VISTI

SERGIO OMASSI il saggio: Manuale per Relazioni Fondamentali

SERGIO OMASSI CHI

VAI AL BLOG