Comunicazione non verbale workshop 19 11 2017

Workshop intensivo sul linguaggio del corpo

I gesti che parlano: un nuovo modo di vivere le relazioni

Full immersion sul linguaggio del corpo con Sergio Omassi, formatore in Comunicazione Efficace ed esperto di questa tematica da più di vent'anni.

19 novembre 2017 | 9.00/12.30 - 14.00/18.00

ACCOGLIENZA: 8.30
INIZIO CORSO: 9.00

maggiori informazioni

Pubblicato in Archivio Eventi
Giovedì, 12 Ottobre 2017 15:42

Lo stupido: se lo conosci, lo eviti

Quanto sono pericolose le persone stupide?

lo stupido

Fin da bambini siamo stati abituati, chi più chi meno, a sentirci chiamare stupidi qualche volta, da amici, da insegnanti vecchio stampo, da genitori, da preti e compagnia bella. Credo inoltre che la maggior parte di noi abbia a sua volta dato questo titolo a qualcuno, magari solo col pensiero.

Prendiamo il primo vocabolario di lingua italiana che abbiamo a portata di click, ad esempio Garzanti, e leggiamo la definizione della parola STUPIDO: tardo nel comprendere, ottuso di mente, poco intelligente.

Chi ha avuto a che fare con uno o più stupidi nella vita, leggendo una definizione del genere potrebbe pensare "Magari!". Sì, perché lo stupido non è solamente tardo nel comprendere, ottuso di mente e poco intelligente. Lo stupido fa danni.

Venerdì, 22 Settembre 2017 14:39

Incontro gratuito a Lumezzane (BS)

10 NOV eventbrite

I gesti che parlano

un nuovo modo di vivere le relazioni

free event orange comune EB

Il Comune di Lumezzane presenta:

Una serata con Sergio Omassi, formatore in comunicazione efficace e life coach, nella quale si parlerà delle difficoltà nella comunicazione interpersonale, delle dinamiche che possono essere evitate grazie alla capacità di leggere le proprie e le altrui emozioni.

Pubblicato in Archivio Eventi

invito workshop comunicazione non verbale carpi 18 06 2017

WORKSHOP SUL LINGUAGGIO DEL CORPO

18 GIUGNO 2017 | 10.00-13.00 / 14.00-18.00

Presso:

LOGO wall street
Via Cesare Battisti n. 5 - CARPI (MO)

Pubblicato in Archivio Eventi

I GESTI CHE PARLANO
Conferenza gratuita sul linguaggio del corpo

REGISTRAZIONE OBBLIGATORIA

Iseo (BS) | 15 giugno 2017

I gesti che parlano conferenza gratuita Iseo 15 06 2017

 Eventbrite - I GESTI CHE PARLANO | il linguaggio non verbale a Iseo

Pubblicato in Archivio Eventi

I GESTI CHE PARLANO
Conferenza gratuita sul linguaggio del corpo

Carpi (MO) | 30 maggio 2017

I gesti che parlano conferenza gratuita Carpi 30 05 2017

 

Pubblicato in Archivio Eventi

invito workshop comunicazione non verbale ISEOLAGO 25 06 2017 pieno

WORKSHOP SUL LINGUAGGIO DEL CORPO

25 GIUGNO 2017 | 9.00-13.00 / 14.00-18.00

Presso ISEOLAGO HOTEL
Via Colombera n. 2 - ISEO (BS)

Pubblicato in Archivio Eventi
Sabato, 25 Marzo 2017 10:09

Risonanza e dissonanza emotiva

Designed by FreepikSul piano emozionale, creiamo più "duetti" o "duelli"?

Gli studi sull'Intelligenza Emotiva, iniziati da Daniel Goleman negli anni ottanta del secolo scorso e tutt'ora in una fase molto fertile, stanno cambiando l’approccio al mondo delle emozioni, in maniera lenta ma continua, soprattutto in ambito lavorativo.

Se fino a circa trent’anni fa le aziende misuravano la validità di un candidato secondo i vecchi canoni del QI (quoziente intellettivo), oggi, nelle imprese più evolute e proiettate nel futuro, questa misurazione viene fatta su quello che possiamo abbreviare in QE (quoziente emotivo). In altre parole, si privilegiano i soggetti con spiccate attitudini relazionali come: consapevolezza di sé, gestione di sé, consapevolezza sociale e gestione delle relazioni. Tutte doti imprescindibili, ad esempio, per un leader che sia degno di questo nome.

Martedì, 10 Gennaio 2017 16:37

WORKSHOP: I GESTI CHE PARLANO 2017/1

ADV FB CNV Villa Bissiniga feb 2017

Pubblicato in Archivio Eventi
Martedì, 08 Novembre 2016 10:31

Come si può uscire dalla pratica del monologo?

Uscire dalla pratica del monologo“La maggior parte della gente ascolta con l’intenzione di rispondere, non con il desiderio di capire.”
[Arthur Conan Doyle]

Chi di voi ha un profilo facebook ha sicuramente visto, anche più di una volta, questa frase nel suo streaming. È stata postata tantissimo, spesso senza nemmeno citarne la fonte: da molti è stata venduta come farina del proprio sacco, come tantissimi aforismi significativi che girano in rete, ma che non riportano il nome reale di chi ha pronunciato o scritto quelle parole prima di tutti.
Questo pensiero di Doyle è piaciuto tantissimo in generale e ha ricevuto un’infinità di condivisioni, di like, di tweet e re-tweet: ci sono stati mesi in cui personalmente l’ho visto più di una volta nello stesso giorno, postato da persone diverse. Un grande successo trasversale insomma.

C’è da chiedersi per quale motivo, nonostante ci troviamo quasi tutti d’accordo su questa espressione, esistano ancora molti individui che proprio non sanno ascoltare, anzi, sembra che ascoltino se stessi quando parlano.

Pagina 1 di 2

promo incontri gratuiti

CONTATTAMI SU WHATSAPP

whatsapp

logo AR 02

Vai all'inizio della pagina